mercoledì 21 gennaio 2015

FAME ZERO una App contro lo spreco alimentare

Con il supporto della Santa Sede e del governo italiano, è partito a dicembre il progetto "Fame Zero", che, attraverso un'applicazione su smartphone, consentirà di aiutare i bisognosi di cibo nelle città italiane.
Lo scopo Scopo dell'app è quello di mettere in contatto i singoli cittadini e le aziende con gli incaricati che si occuperanno di raccogliere il cibo messo a disposizione e portarlo ai centri di raccolta.
Chi sceglie di prendere parte al progetto potrà ricoprire uno dei seguenti ruoli:


- donatori, cittadini privati, attività commerciali, ristoranti ed eventi che decidono di mettere il cibo non utilizzato a disposizione della comunità e che per farlo pubblicheranno un annuncio riguardo a ciò che intendono donare.
angeli sono presenti su tutto il territorio e sono i destinatari dell'offerta. A loro, dopo un’attenta selezione, sarà affidato il compito di recuperare il cibo presso le diverse realtà donanti. 
centri di raccolta sono associazioni e altre realtà di volontariato che si occuperanno di distribuire il cibo ai bisognosi della zona.
Gli utenti che si iscriveranno alla piattaforma potranno controllare i punti di raccolta cibo presenti sul territorio ed affidare a loro il proprio cibo in esubero in modo che non venga gettato ma, se ancora idoneo alla distribuzione, venga reso disponibile per i più bisognosi presenti nel territorio circostante. 
Tutto questo con lo scopo di sensibilizzare al massimo gli abitanti della terra sugli sprechi di cibo che quotidianamente ci sono. Cibo che potrebbe essere perfettamente usato per soddisfare le esigenze di base di persone più bisognose.

http://www.famezero.com/

Nessun commento:

Posta un commento